Ultimo aggiornamento: martedi' 19 gennaio 2021 18:19

Pato: “La Serie A mi manca. Impazzisco per Theo. Ibra un esempio. Mi piace la Fiorentina”

14.01.2021 | 11:10

Dopo essersi svincolato dal San Paolo questa estate, Alexandre Pato è alla ricerca di una nuova avventura. Raggiunto dalla Gazzetta dello Sport, si è lasciato andare in una intervista su diversi temi.

Su un suo ritorno in Italia: “Sento dire che ci sono club in A interessati a me e ci tengo a dire che cerco un progetto che mi piaccia e non un contratto per il conto in banca. Penso di poterci ancora stare in Serie A, il mio fisico è a posto e la mia testa è diversa da quando mi avete conosciuto”.

Su un ruolo da vice-Ibra: “Direi di sì, ma solo perchè mi basterebbero un paio di partite per convincere il mister. Magari potremmo giocare insieme. Ibra è un esempio, uno stimolo, se lui può fare quel che fa a 39 anni posso riuscirci anch’io a 31”.

L’attaccante brasiliano ha poi affermato di andare ammirare anche un altro giocatore nei rossoneri: “Impazzisco per Theo Hernandez, una via di mezzo tra Cafù e Serginho”.

Su una eventuale chiamata della Fiorentina: “Valuterò ciò che è davvero fattibile. La Fiorentina è un’ottima società, con tanti campioni e poi Firenze è una città bellissima”.

 

Foto: globoesporte