Ultimo aggiornamento: lunedi' 21 ottobre 2019 09:42

Parma, a 29 anni la prima convocazione in Nazionale per Gagliolo

02.10.2019 | 14:40

Nel calcio, non è mai troppo tardi per raggiungere i propri sogni. Lo dimostra Dries Mertens, che dopo un decennio di carriera si è reinventato attaccante e ora è a un passo dal superare Maradona come miglior marcatore della storia del Napoli. Lo insegna Riccardo Gagliolo, che a 22 anni è stato convinto da Giuntoli a non lasciare il calcio e ora, a 29, ha ricevuto giocando a Parma la sua prima convocazione in Nazionale. Non quella azzurra guidata da Roberto Mancini, ma quella della Svezia. Il classe ’90 ha infatti ottenuto nel 2015 il passaporto svedese per via delle origini di sua madre ed è rientrato nelle convocazioni del ct Andersson per le prossime sfide a Malta e Spagna. “Lo svedese lo parlavo da piccolo e lo capisco – diceva nello stesso anno alla Gazzetta dello Sportil mio è un po’ arrugginito, ma ci metto poco a rimettermi a posto. Sarebbe un sogno avvicinarmi a quella Nazionale“. Quattro anni più tardi, Gagliolo non potrà solo avvicinarsi: potrà toccarla con mano.

Foto: sito ufficiale Parma