Ultimo aggiornamento: mercoledi' 02 dicembre 2020 00:30

Ozil si sfoga: “Deluso dal club che amo”

22.10.2020 | 16:21

Mesut Ozil è uno dei giocatori più talentuosi dell’Arsenal (nonche uno dei più pagati) e della sua generazione, ma è prmai quasi un ex del club londinese. Il trequartista, infatti, è stato messo ufficialmente fuori rosa dal tecnico Mikel Arteta.

Dopo aver appreso l’esclusione, Ozil si è sfogato con un post pubblicato sui suoi account ufficiali di Instagram e Twitter: “Sono profondamente deluso. È difficile ricevere lealtà al giorno d’oggi. Sono davvero profondamente amareggiato dal fatto di non essere stato inserito nella lista per la Premier League. Dopo aver firmato il mio nuovo contratto nel 2018, ho promesso lealtà al club che amo, l’Arsenal, e mi rattrista che tutto questo non sia ricambiato”.

L’ex Real Madrid, approdato ai Gunners nel 2013, ha spiegato l’evoluzione del rapporto con il tecnico spagnolo: “Prima della sosta per il lockdown ero contento del mio impiego con il nuovo allenatore Mikel Arteta, c’era un buon feeling e le mie prestazioni erano davvero positive. Poi le cose sono cambiate, di nuovo, e non mi è stato più permesso di giocare per l’Arsenal. Non importa come, ma continuerò a lottare per la mia occasione e non lascerò che la mia ottava stagione all’Arsenal finisca in questo modo”.

 

Foto: Twitter ufficiale atleta