Ultimo aggiornamento: martedi' 22 ottobre 2019 23:50

Okaka: “Il mio riferimento è Ronaldo, ma prendere spunto da lui non è facile”

10.10.2019 | 12:05

Tornato al Watford al termine della scorsa stagione, Stefano Okaka ha poi in extremis sposato nuovamente la causa dell’Udinese e si è unito al gruppo di Igor Tudor. L’attaccante classe ’89 si è raccontato rispondendo sui canali ufficiali bianconeri alle domande postegli dai tifosi:

Quando hai deciso di diventare calciatore?

A casa avevo una pallina e mio fratello già giocava a calcio. Ho cominciato a dare i calci al pallone dentro casa e da lì ho deciso di giocare a pallone, non di fare il calciatore. Quello è venuto in seguito

Hai fatto solo calcio o anche altri sport?

No, ho fatto altri sport. Da giovane ho giocato a pallavolo, facevo due sport. Poi dopo ho optato per il calcio“.

Hai un giocatore da cui prendi spunto? 

Spunto no, perché sarebbe difficile. Il mio giocatore preferito è Ronaldo il Fenomeno, il brasiliano, quindi prendere spunto da lui non è facile. Però ho guardato tante sue videocassette quando ero piccolino“.

Di dove sei originario? 

Nato a Castiglione del Lago, in provincia di Perugia, ma di origine nigeriana“.

Qual è stata la più grande soddisfazione della tua vita? 

Penso debba ancora arrivare…“.

Foto: twitter personale