Ultimo aggiornamento: lunedi' 23 settembre 2019 15:25

Nzola come Diawara: quando pescare in Lega Pro è un affare

16.02.2017 | 00:30

I cacciatori di talenti sanno che pescarli in Lega Pro non è limitativo. Anzi, può essere un affare. Nella primavera del 2015 Pantaleo Corvino trovò l’accordo con il San Marino per portare a Bologna Amadou Diawara. Operazione da 400 mila euro più 200 mila di bonus: in tanti commentarono con ironia quella notizia, alla fine fu un trionfo e tutti salirono sul carro di Diawara. Ora la storia si ripete con Nzola, attaccante 1996 della Virtus Francavilla: la Fiorentina lo ha già preso a gennaio, il ragazzo sta continuando a collezionare prestazioni importanti e gol da urlo. Nzola come Diawara: quando pescare in Lega Pro è un affare.
Foto: Sito ufficiale Virtus Francavilla