Ultimo aggiornamento: sabato 08 agosto 2020 00:31

TECNICA SOPRAFFINA, VISIONE E PERSONALITÀ: NOAH FRANÇOISE, L’ENFANT PRODIGE DEL RENNES

23.04.2020 | 14:15

In attesa di capire le evoluzioni del campionato francese, il Rennes continua a sognare in grande. La squadra di Julien Stephan, attualmente al terzo posto in classifica in Ligue 1, si conferma una grande fucina di talenti. Non solo Camavinga (sul quale è piombato con forza il Real Madrid), in casa rossonera negli ultimi mesi ha brillato anche la stellina di Noah Françoise, talentuoso centrocampista non ancora 17enne che ha attirato l’interesse di tante big europee grazie alle sue brillanti prestazioni con l’Under 19 con il Rennes.

Classe 2003, Françoise è uno dei gioiellini più luminosi del movimento calcistico giovanile francese. Dai suoi piedi passa con fluidità gran parte della manovra della squadra rossonera, allo stesso tempo, con la sua energia, riesce a recuperare una quantità infinita di palloni, fungendo da equilibratore del gioco. Un mediano completo, in gradi di abbinare alla perfezione qualità e sostanza in una zona di campo cruciale. Noah ha iniziato a giocare a calcio all’età di 6 anni nel CPB Bréquigny Rennes, dove è rimasto fino 2013, per poi trasferirsi per 2 stagioni al CO Pacé e, in seguito, fare ritorno al club precedente. Nel 2018, sempre al CPB Bréquigny Rennes, Françoise viene scovato dagli osservatori del Rennes, che lo strappano alla concorrenza del Lione. Un investimento che inizia a dare i suoi frutti fin dal principio: nell’Academy del Rennes, Noah si mette subito in evidenza, entrando stabilmente nel giro dell’Under 16 transalpina e successivamente nell’U17.

Elegante, mobile e ordinato, Noah Françoise è il prototipo del centrocampista moderno, che riesce a svolgere al meglio i compiti di regia dettando i tempi della manovra in modo dinamico. Preciso nei passaggi corti e lunghi, il giovane francese è anche valido nel gioco aereo e in fase di interdizione. Nonostante l’età è già un leader in campo, non a caso nelle giovanili del Rennes ha quasi sempre portato la fascia da capitano al braccio. Tecnica sopraffina, visione di gioco e personalità: Noah Françoise è l’ultimo gioiellino sfornato dal calcio francese, pronto a brillare anche tra i grandi. Il tempo e le premesse sono tutte dalla sua.

Foto: The Sun