Ultimo aggiornamento: venerdi' 05 giugno 2020 11:40

Nicola: “La strada è giusta, ma siamo ancora terzultimi. Masiello e Soumaoro? Valori aggiunti”

15.02.2020 | 20:50

Queste le parole di Davide Nicola, tecnico del Genoa, ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria per 3-0 in casa del Bologna: “Nessuno può scappare da nessuno, è questa la bellezza del campionato. Siamo contenti per aver dato continuità, ma siamo ancora terzultimi. Dobbiamo uscire da questa situazione di classifica. C’è ancora tanta strada, tanti chilometri da fare. La strada giusta è quella di avere un equilibrio: alcune volte siamo riusciti a controllare il gioco, ora lo facciamo a sprazzi. Dobbiamo migliorare sulla fluidità dei movimenti, a volte siamo ancora un po’ impacciati. Il primo gol è arrivato da palla inattiva, sono contento anche per questo motivo. Masiello e Soumaoro? Questo gruppo ha qualità morali e tecniche, volevamo aumentare la competizione all’interno del gruppo. Soumaoro si è integrato fin da subito, ha sempre dimostrato di essere un giocatore di livello: era capitano del Lille non per caso. Masiello lo si conosceva già per ciò che ha fatto a Bergamo, ci ha permesso di essere più aggressivi e di ripartire subito. Noi vogliamo difenderci per meno tempo possibile, dobbiamo cercare di recuperare subito il pallone per ripartire. Quota salvezza? Devono ancora giocare tutte domani, non ne ho idea. Non posso controllarla io e non mi interessa, la nostra idea è quella di controllare il nostro percorso e non quello degli altri. Concentriamoci soltanto su di noi”.

Foto: Twitter ufficiale Genoa