Ultimo aggiornamento: domenica 07 marzo 2021 18:58

Napoli con sei ragazzi della Primavera a Granada, ecco chi sono

17.02.2021 | 23:10

Il Napoli domani sera scenderà in campo in Andalusia contro il Granada per i sedicesimi di finale di Europa League, l’emergenza totale che sta colpendo la squadra azzurra ha portato Gattuso a convocare ben sei elementi provenienti dalla Primavera.
Sei talenti strappati per una manciata di giorni alla Primavera di Cascione: Davide Costanzo e Karim Zedadka si possono definire i “veterani”, aggregati alla prima squadra già da alcune di settimane: il primo è un difensore centrale nato a Frattamaggiore, mentre il terzino algerino (classe 2000) era già nel giro dei “grandi” ai tempi di Ancelotti è appena rientrato da un prestito alla Cavese.

Valerio Labriola, 2001 di Ercolano e regista, è entrato nella famiglia azzurra a 10 anni. Anch’egli è di ritorno da un prestito alla Fermana in Serie C. Hubert Idasiak è un 2002 ed è il polacco che nel 2018 Giuntoli aveva portato in azzurro: il giovane portiere era stato convocato già due volte da Gattuso in passato e domani sostituirà l’assente Ospina.

L’attenzione maggiore è sicuramente rivolta ai due attaccanti: Giuseppe D’Agostino e Antonio Cioffi, colui che ha avuto spazio nel 6-0 contro la Fiorentina sostituendo il capitano Insigne. Proprio Cioffi, che veste la fascia da capitano nelle giovanili azzurre, il cui arrivo risale al 2013. Ci sono le basi per un possibile passaggio di consegne? E’ ancora prestissimo per dirlo ma allo stesso tempo è difficile non farci un pensierino.
D’Agostino è un classe 2003, arrivato a Napoli nel 2017 per volontà di Grava, può agire da esterno d’attacco o da seconda punta. Ha dimostrato grandi capacità nel ritiro di Castel di Sangro, è il 10 e la stellina della Primavera di Cascione, ora sogna l’esordio coi “big”.

 

 

Foto: sito Napoli