Ultimo aggiornamento: martedi' 10 dicembre 2019 11:20

Nainggolan-Perisic: quando per l’Inter è una questione di coerenza

11.08.2019 | 19:50

marotta inter

Una questione di coerenza. L’Inter non ha fatto sconti e ha mantenuto (sta mantenendo) quando aveva pattuito in tempi non sospetti con Antonio Conte. Via Nainggolan (al Cagliari), via Perisic (in dirittura al Bayern), anche se quindici giorni fa l’intenzione era quello di trattenerlo, poi la situazione è cambiata. Presto toccherà a Icardi, con l’Inter che ha le carte in mano e che non intende mollare di un centimetro dopo aver regalato Lukaku al suo nuovo allenatore. All’Inter interessano poco le disquisizioni sulle formule delle cessioni, stiamo parlando di calciatori importanti. Era molto più importante rispettare i patti con Conte, per una questione di coerenza senza pensare troppo al valore dei cartellini. Il resto conta zero.

Foto: sito ufficiale Inter