Ultimo aggiornamento: venerdi' 22 november 2019 12:53

Nainggolan: “Dedico il gol a mia moglie. L’addio all’Inter? Non me l’aspettavo, un giorno Marotta…”

20.10.2019 | 18:50

Radja Nainggolan, autore di un eurogol nella sfida tra il suo Cagliari e la Spal, è intervenuto così ai microfoni di Sky Sport dopo la gara: “Il gol non c’entra con la posizione in campo, su calcio piazzato dovevo stare fuori area. Sono felice sempre, ciò che mi fa piacere è l’entusiasmo che c’è qui, è incredibile. Stiamo facendo un buon campionato, siamo messi bene. Lo sentiamo, diamo il meglio di noi stessi, dedico il gol a mia moglie. Vogliamo fare qualcosa di importante per il campionato del centenario. Futuro? Io faccio il giocatore, sono qui con entusiasmo e voglio fare qualcosa di importante. Bisogna vedere come va a finire. Di scelte, nella mia vita, ne ho fatte tante. Dipenderà dagli investimenti del presidente e dalle decisioni che prenderemo alla fine”. Lo stesso Nainggolan a Dazn ha aggiunto: “L’addio all’Inter? Non me l’aspettavo. Prima delle vacanze Marotta non mi aveva detto niente. Poi, a fine giugno, un giorno sono stato convocato e mi è stato detto che avrebbero fatto altre scelte. Mi sarebbe piaciuto essere allenato da Conte: ho lavorato con lui un mese e ho visto tutta la sua determinazione”.

 

Foto: Twitter ufficiale Cagliari