Ultimo aggiornamento: lunedi' 12 aprile 2021 14:15

MULATTIERI, L’INTER APPREZZA

02.04.2021 | 14:25

L’Inter si coccola il giovane Samuele Mulattieri, attaccante classe 2000, in prestito al Volendam. L’attaccante, classe 2000, alla sua prima stagione tra i professionisti, sta segnando a raffica in Eerste Divisie, la seconda Divisione olandese.

Il Volendam occupa attualmente la settima posizione in classica, in ottica playoff promozione, dopo momenti non semplici vissuti dalla squadra, che se sogna di giocarsi ancora chance promozione, lo deve al suo baby bomber spezzino.

Mulattieri infatti, ha realizzato in 23 presenze, 15 gol e 3 assist. Niente male per uno che è al primo campionato tra i “grandi”, dopo diverse esperienze nelle giovanili. L’attaccante, infatti, è cresciuto nel settore giovanile dello Spezia, dove aveva impressionato tutti in Primavera segnando gol a raffica. Con lo Spezia conta 3 presenze in Serie B nella stagione 2017-18 dove segnò anche il suo gol tra i professionisti.

Nell’estate 2018, l’Inter lo preleva, acquistandolo per 1.7o milioni dal club ligure, Il giovane si mette subito in luce con la Primavera nerazzurra con cui segna con costanza e si mette in luce, vincendo il titolo di Capocannoniere del campionato Primavera 2019-20, con i nerazzurri.

La scorsa estate la decisione di farlo giocare con i grandi, in un campionato come quello della Seconda Divisione olandese, dove ci sono tanti giovani pronti ad esplodere, un campionato, che sia chiaro, che non eccelle per le sue qualità difensive.

Però i numeri di Mulattieri sono quelli che sono, molto importanti, a dimostrazione che già la prossima stagione può ambire a campionati più interessanti.

L’Inter si gode i risultati di Samuele, certo che questa parentesi fuori dall’Italia possa aiutarlo a crescere ancora di più nei mesi che restano prima del rientro a Milano. La scelta di andare in prestito per una stagione, che nell’ottobre scorso aveva suscitato qualche dubbio nei tanti appassionati di calcio giovanile, ad oggi si sta dimostrando vincente e certamente importante per la sua crescita visti i numeri raggiunti fino ad ora.

Una curiosità, il ragazzo sui social ha spesso foto di Cruyff, idolo del calcio mondiale e olandese, l’artefice del calcio totale, al quale il baby Inter si ispira.