News
Mirror

Morata: “Sono stato vicino al baratro la scorsa stagione. Nemmeno i medici capivano cosa avessi”

Intervistato dal Guardian, Alvaro Morata, attaccante del Chelsea, si è soffermato sul brutto momento passato la scorsa stagione: “Nessuno, tranne mia moglie, sa quanto sia stata difficile la scorsa stagione. Adesso va meglio, ma sono stato vicino al baratro. Non potevo cadere più in basso: quando raggiungi il limite, puoi solo voltarti e tornare indietro. Addirittura, quando pioveva e sbagliavo un gol, davo la colpa alla pioggia. Avevo cominciato bene, ho segnato tanto. Poi l’infortunio mi ha ucciso, i medici non capivano cosa avessi. Era strano. La cosa è importante è che adesso ho ritrovato la strada giusta e nella mia testa è tutto ok. La forma è importante, ma la testa ancora di più. So di essere al centro delle critiche quando la squadra non vince o magari addirittura perde, ma non importa. Voglio vincere con questa squadra e abbiamo buone possibilità di farlo”.

Foto: Mirror

Archivio: News