Ultimo aggiornamento: lunedi' 23 settembre 2019 13:23

Montella: “Sembra una stagione maledetta. Ho perso la testa nel finale. Sull’arbitro e Muriel…”

19.05.2019 | 17:35

“Va tutto male, c’è poco da commentare. C’è poca tranquillità, è l’unica spiegazione che riesco a darmi”. Queste le dichiarazioni rilasciate dal tecnico della Fiorentina, Vincenzo Montella, dopo la sconfitta patita in casa del Parma e la sua espulsione nei minuti finali del match: “Sembra una stagione maledetta, che dobbiamo finire in Serie A”, ha poi continuato l’allenatore dei viola, “Fino a ieri eravamo la terza squadra per pericolosità, non so cosa si possa dire ai ragazzi. Oggi non ho perso per colpa dell’arbitro, ma non ho capito il suo metro di giudizio. O, per meglio dire, forse l’ho capito ma non mi è piaciuto. Ho perso la testa nel finale. Ora inizio a fare i nomi degli arbitri quando sbagliano. Credo che ci fosse anche un rigore su Chiesa, così mi ha detto il ragazzo. Muriel in panchina? Mi aspettavo un Parma chiuso nella prima frazione e pensavo di inserirlo nella ripresa quando le maglie si sarebbero allargate”.

 

Foto: twitter ufficiale Fiorentina