Ultimo aggiornamento: venerdi' 24 maggio 2019 09:20

Montella: “C’è rammarico, ma la squadra ha un’anima. Chiesa? Quelli forti vengono fischiati”

25.04.2019 | 23:18

Vincenzo Montella, tecnico della Fiorentina, ha parlato così ai microfoni di Rai Sport dopo il ko nella semifinale di Coppa Italia contro l’Atalanta: “C’è tanto rammarico, l’avevamo preparata così. Ma la squadra ha un’anima, gioca con il cuore. Soprattutto nel primo potevamo andare sul 2-0, è un peccato, abbiamo perso su un rigore evitabilissimo e su un infortunio. Dispiace per tutti, ci credevamo, abbiamo avuto tante occasioni anche nel secondo tempo, faccio fatica a ricordarle tutte. Ci voleva la partita perfetta e un pizzico di fortuna che non c’è stato. Dobbiamo assorbire la delusione, ci siamo andati vicinissimo, adesso pensiamo al Sassuolo. C’è da fare punti e finire il campionato e poi programmare, ho necessità di vedere chi ha voglia di mettersi in mostra. Confermato? Sono appena arrivato (ride, ndr). In queste tre partite abbiamo creato tantissimo, ci manca un po’ di malizia e nei momenti decisivi della partita questo fa la differenza”. Lo stesso Montella in conferenza stampa ha aggiunto: “Chiesa? Ha fatto una grande partita, i calciatori forti vengono fischiati”.

Foto: Twitter ufficiale Fiorentina