modric tw fifa

Modric, la rincorsa dell’Inter e il “possesso palla” (per ora) di Florentino. E il mercato Real…

Un incontro con Angel Sanchez. Interlocutorio. L’attesa di Modric per incrociare Florentino Perez, reduce da un viaggio negli Stati Uniti. Al momento nessun faccia a faccia, può essere una strategia da parte del numero uno del club. L’Inter aspetta in silenzio, ma con la speranza che è una via di mezzo tra il tempo che passa (segnale negativo) e la consapevolezza che il faccia a faccia tra Modric e Florentino (prima di sabato) possa portare allo strappo. Perez fa scivolare il tempo, quasi come se fosse il classico possesso palla di chi sa che, trascorrendo le ore, avrebbe possibilità sempre più alte di evitare il secondo addio “straeccellente” dopo quello di Cristiano Ronaldo. Per provvedere poi al prolungamento del contratto, come segnalato nel pomeriggio dalla Spagna, a cifre superiore rispetto ai dieci milioni a stagioni proposti dall’Inter. Domani è giovedì 9 agosto, saremo a una settimana abbondante dalla fine del mercato. L’Inter giocherà sabato a Madrid in amichevole con l’Atletico, la strategia migliore sarebbe quella di assistere a uno strappo tra Florentino e Modric per poi passare alla fase operativa nel fine settimana. Difficilmente si potrà andare oltre sabato, nel frattempo il Real non ha approfondito né per Milinkovic-Savic né per Thiago Alcantara, a conferma che la priorità attuale oggi è quella di sbrogliare definitivamente la matassa Modric.

Foto: Twitter Fifa

Archivio: Altro