News
Mirabelli a Sportitalia

Mirabelli: “Icardi? Non gli farei più mettere piede in campo. Su Milan, Roma e il mio futuro…”

Ospite a Sportitalia, l’ex direttore sportivo del Milan Massimiliano Mirabelli ha rilasciato una lunga intervista tra presente, passato e futuro. Ecco le sue dichiarazioni: “Il derby? Ci lasciamo sempre condizionare dal risultato. L’Inter ha fatto una partita perfetta, ma il Milan ha giocato bene, non era facile andare subito sotto e poi gestire il doppio svantaggio. Se Cutrone avesse segnato quel tiro all’ultimo, parleremmo di un bellissimo derby da parte di entrambe le squadre. Con diversi giocatori, come Calhanoglu, Gattuso gode del lavoro fatto prima. Caso Icardi? Credo che sia un grande giocatore e un bravissimo ragazzo. Ma penso che nessuno venga prima di un club, soprattutto se si parla dell’Inter. Probabilmente sarei stato ancora più duro dell’Inter e di Marotta. Non solo gli avrei tolto la fascia, ma non gli avrei fatto più mettere piede in campo. In questo sono totalmente d’accordo con Marotta. Wanda? Con lei avrei trattato 5 minuti. Il suo triplo ruolo, di moglie, mamma e agente, porta a diversi guai, troppo casino. Poi di certe cose se ne parla nelle sedi opportune, non in TV. Non avrei messo in atto il pugno duro, di più. Io al posto di Ausilio? No, è lì da 20 anni. Ormai è una colonna, resterà per altri 20 (ride, ndr). Il mio futuro? Se potessi scegliere, mi piacerebbe rimanere in Italia. Mai avuto contatti con la Roma. Si tratta di una grande piazza, ma il lavoro lì non sarà facile”.

 

Foto: screenshot Sportitalia

Archivio: News