Milik + Piatek Twitter Napoli e Twitter Genoa

Da Milik a Piatek passando per Zielinski e Szczesny: la Serie A è sempre più…made in Poland

Si scrive Serie A, si legge Polonia. Da Szczesny e BereszynskiPiatek e Milik passando per Linetty e Zielinski: mai come in questa stagione nel massimo campionato italiano ci sono stati così tanti polacchi. E che polacchi! Una vera e propria invasione, potremmo definirla la Polonia-mania, che non sembra in alcun modo volersi arrestare, anzi. E i numeri parlano chiaro: l’attuale capocannoniere della Serie A è polacco, vale a dire quel Krzysztof Piatek che sta facendo impazzire la Genova rossoblù con i suoi 6 gol in 5 partite. Una media mostruosa, alla quale si avvicina – guarda caso – un suo connazionale: Arek Milik, centravanti del Napoli che ha già messo a segno 3 reti in questo avvio di campionato. Sempre all’ombra del Vesuvio si godono un super Zielinski, tra i più positivi della banda di Ancelotti. E che dire di Szczesny, attualmente il portiere della squadra campione d’Italia, uno a cui non servono presentazioni. Tra i pali si destreggiano bene anche Dragowski (Fiorentina) e Skorupski (Bologna), mentre in difesa le note positive sono Bereszynski (Sampdoria) e Cionek (Spal), ma senza dimenticare Jaroszynski (Chievo), Reca (Atalanta) e Salamon (Frosinone). In casa Samp brilla la stella di Linetty, corteggiatissimo sul mercato ma sempre più uomo fidato di Giampaolo. In attacco, non c’è che l’imbarazzo della scelta: di Milik e Piatek abbiamo già detto, ma le alternative non mancano. Kownacki (Sampdoria), Stepinski (Chievo) e Teodorczyk (Udinese) sono pronti a prendersi la scena, in questa Serie A sempre più… Made in Poland.

 

Foto: Twitter Napoli + Twitter Genoa

Archivio: News