Ultimo aggiornamento: martedi' 19 ottobre 2021 15:00

Milan ribaltato nella ripresa dal Liverpool. Beffa Inter: Real Rodrygo

15.09.2021 | 22:53

Ad Anfield c’è il ritorno del Milan in Champions League, a sette anni dall’ultima apparizione.
Parte subito bene il Liverpool, a segno dopo soli 9′ con la conclusione di Alexander-Arnold deviata da Tomori e imprendibile per Maignan. Il portierone francese si rifà al quarto d’ora parando un calcio di rigore a Salah, assegnato dal polacco Marciniak per un tocco di mano di Bennacer, ammonito nell’occasione.
Alla mezz’ora è ancora Salah ad impegnare Maignan, dopo un dominio totale dei Reds arriva il pari al 42′ con Rebic, bravo a finalizzare l’unica palla gol avuta a disposizione. Poi Brahim Diaz fa 2-1 al 44′, il Milan ribalta il Liverpool in due minuti e va al riposo in vantaggio.
Nella ripresa la storia non cambia, la squadra di Klopp è padrona del campo e prima pareggia con Salah al 48′, poi torna in vantaggio con Henderson al 69′. Finisce così con i Reds che portano a casa i tre punti, un buon Milan esce sconfitto da Anfield.

A San Siro l’Inter di Simone Inzaghi fa il suo esordio in questa UEFA Champions League 2021-22, dall’altra parte c’è il Real Madrid di Carlo Ancelotti.
I nerazzurri partono bene con due chance, prima Dzeko, poi Skriniar vicini al vantaggio. I Blancos rispondono con Casemiro, conclusione dalla distanza non molto distante dai pali difesi da Handanovic.
Al 19′ l’occasione migliore per l’Inter: colpo di testa di Lautaro Martinez e Courtois toglie letteralmente il pallone dalla porta.
Ancora l’attaccante argentino vicino all’angolino al 35′, subito dopo è Brozovic a rendersi pericoloso, anche la sua conclusione termina di poco sul fondo. Si va al riposo a reti bianche dopo un bel primo tempo a Milano.
La ripresa si apre con un colpo di testa di Dzeko che porta nuovamente i nerazzurri a un passo dal vantaggio: purtroppo per loro c’è sempre Courtois a salvare il tutto.
Carvajal risponde con un tiro di prima dalla destra, Handanovic si fa trovare presente. Al 71′ Dumfries si rende pericoloso, Alaba scivola e salva il Madrid.
La squadra di Ancelotti acciuffa i tre punti proprio nel finale, all’89’ Camavinga gioca di sponda per Rodrygo, il subentrato in girata batte Handanovic. Beffa per i nerazzurri, autori di un’ottima gara.

Foto: Twitter Liverpool