Higuain-gol-vs-Milan-Foto-Juventus-Twitter-800x500

Da Higuain a Caldara passando per Bonucci: Milan-Juve e i roventi intrecci di mercato

Un Milan rianimato dagli ultimi risultati ma in piena emergenza infortuni da una parte; la Juve ferita dal nemico Mourinho in Champions ma quasi perfetta in campionato dall’altra. Tra meno di 24 ore a San Siro si alzerà il sipario su un grande classico del calcio italiano, una sfida che nonostante il differente percorso delle due squadre negli ultimi anni continua a portare in dote un fascino quasi impareggiabile. Rossoneri contro bianconeri, Gattuso contro Allegri, Higuain contro Ronaldo. Gli ingredienti per un match da mille e una notte ci sono tutti, ma gli intrecci tra grandi e recenti ex renderanno il tutto ancora più magico e carico di adrenalina.

Per esempio, c’è Gonzalo Higuain che – se dovesse riuscire a recuperare in extremis, come sembra – avrà voglia di rivalsa contro il recente passato e quel CR7 che lo ha “costretto” indirettamente a lasciare Torino e la maglia bianconera. C’è Leonardo Bonucci che torna a Milano dopo aver definito un “grande errore” la sua stagione non certo entusiasmante in rossonero. E poi c’è Cristiano Ronaldo, l’uomo dei record, che non è un ex però al Meazza contro Inter o Milan, addirittura anche con Gattuso in campo, non ha mai trovato il gol. Senza dimenticare Mattia Caldara (fermo ai box e indisponibile per domani), che la Juve l’ha soltanto accarezzata per poche settimane, prima di fare le valigie e trasferirsi alla corte del Diavolo, dove però – complice qualche problema fisico di troppo – ha trovato finora pochissimo spazio. Sarà una sfida sentitissima anche per Gennaro Gattuso, protagonista di mille battaglie da giocatore contro la Vecchia Signora, e per Max Allegri, lui che proprio sulla panchina del Milan si è consacrato nel grande calcio alzando al cielo uno scudetto e una Supercoppa italiana, prima di scrivere record e pagine indelebili sulla sponda bianconera di Torino. Milan-Juve è storia, tradizione, blasone ma anche tanti intrecci roventi di calciomercato, passato e soprattutto recente. Bonucci che era di là e adesso sta di qua, Higuain ex col dente avvelenatissimo, quel filo teso che collega Max al collega Rino. A San Siro è tutto un deja-vu: per entrambe le squadre sarà un ulteriore incentivo per primeggiare sulla storica rivale. L’appuntamento è per domani sera alle 20.30, il countdown per Milan-Juve è già scattato…

 

Foto: Twitter ufficiale Juve + Twitter personale Bonucci

Archivio: Focus