Ultimo aggiornamento: giovedi' 12 dicembre 2019 09:47

Il Milan di Gattuso non si ferma più: Cutrone e Calabria stendono la Roma, sbancato l’Olimpico

25.02.2018 | 22:22

Il Milan di Gattuso non si ferma più. I rossoneri, nel posticipo domenicale della 26esima giornata di Serie A, sbancano l’Olimpico di Roma con il più classico dei risultati e proseguono la loro rincorsa verso la zona Champions, che adesso dista 7 lunghezze (e la prossima settimana c’è il derby contro l’Inter attuale quarta forza del campionato). A fare la differenza, nella fredda serata capitolina, sono stati i due gioielli allevati nel settore giovanile, Cutrone e Calabria. Il centravanti, al 48’, ha sbloccato il risultato con un pregevole tocco sottomisura su calibrato assist di Suso, l’esterno – al primo gol in carriera – al minuto 74’ ha freddato Alisson in uscita a coronamento di un fraseggio nello stretto con il neo entrato Kalinic. Con questo successo il Diavolo riaggancia la Samp a 44 punti al sesto posto, mentre la Roma resta a quota 50 e scivola in quinta posizione.

ROMA-MILAN 0-2

ROMA: Alisson; Peres, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, Strootman, Nainggolan (64′ Dzeko); Under (73′ Defrel), Schick, Perotti. All.: Di Francesco

MILAN: Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura (90’ Montolivo); Suso (82’ Suso), Cutrone (67′ Kalinic), Calhanoglu. All.: Gattuso

Arbitro: Mazzoleni

Marcatori: 48’ Cutrone (M), 74’ Calabria (M)

 

Classifica aggiornata: Napoli* 66; Juventus* 65; Lazio 52; Inter 51; Roma 50; Milan, Sampdoria 44; Atalanta* 38; Torino 36; Fiorentina 35; Bologna, Udinese 33; Genoa 30; Cagliari*, Chievo 25; Sassuolo 23; Crotone 21; Spal 20; Verona 19; Benevento 10.

*Una partita in meno

Foto: Twitter Serie A Tim