Ultimo aggiornamento: martedi' 19 ottobre 2021 00:30

Mihajlovic: “Prendere 6 gol non è una disfatta, può capitare. L’importante è reagire”

20.09.2021 | 17:47

Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna, ha parlato in vista della gara contro il Genoa ed è tornato sulla sfida di sabato cin l‘Inter. 

Queste le sue parole: “Ogni gara ti insegna qualcosa. La gara contro l’Inter ci ha insegnato che se entri in campo senza l’atteggiamento giusto, intensità e concentrazione, puoi perdere contro le formazioni alla portata. Contro formazioni top come l’Inter invece prendi sei gol. Detto questo bisogna vivere tutto con equilibrio e imparare sempre. Sappiamo quali sono stati gli errori tattici. Fino al 20′ sono passati due volte oltre la metà campo e hanno fatto due gol. Abbiamo pagato ogni piccolo errore. Questo ci dice che dobbiamo sputare sangue. L’impressione è che l’Inter avesse più paura di noi, che noi di loro. Questo gli ha permesso di vincere la partita. Sicuramente sei gol non ci stanno, ma a volte capita. Non la vedo come una disfatta, ma di un qualcosa che può capitare durante un viaggio e che ci permette d’imparare. Non siamo contenti, ma può succedere. Adesso però è il momento di pensare al Genoa che affrontiamo in casa nostra e che dobbiamo sfruttare per riscattarci. Sempre con grande attenzione”.

Sulle goleade subite: Sono qua da quattro anni e i ragazzi mi conoscono. Io se la squadra vedo che si allena bene, che fa le cose che deve fare, come faccio ad arrabbiarmi. Non posso far finta. L’Inter era la gara perfetta nel momento migliore per noi e peggiore per noi. Io le partite le affronto sempre per vincere contro chiunque, poi magari prendo 4 o 5 gol. Io sono così, purtroppo o per fortuna”.

Sulla sfida al Genoa: “Ci sono dei reparti in cui possiamo permetterci di cambiare, mentre in altri no. Cambieremo qualcosa, dove potremo: stanno tutti bene tranne Schouten e Kingskey. Oggi abbiamo allenamento, poi vediamo. Vorrei cambiare il meno possibile: lo farò solo dove non perderò qualità. Non faccio esperimenti. Il Genoa è una buona squadra, ma se vogliamo rimanere nella parte sinistra della classifica dobbiamo vincere questo tipo di partite. Non c’è niente di scontato a maggior ragione quest’anno che c’è grande equilibrio. Contro qualsiasi squadra di Serie A non ci mette attenzione, concentrazione ed equilibrio rischi. Sappiamo cosa fare, lo abbiamo già fatto e dobbiamo solo ripeterci”.

Foto: Twitter Bologna