Ultimo aggiornamento: venerdi' 04 dicembre 2020 00:25

Mihajlovic: “Il Bologna è parte della mia famiglia. Meglio del decimo posto? Dipende anche dal presidente”

17.12.2019 | 12:27

Il legame che si è creato tra la città di Bologna, la squadra e Sinisa Mihajlovic è qualcosa di unico. L’allenatore serbo sta lottando come un guerriero contro la leucemia, e l’affetto del popolo rossoblù gli sta donando una carica speciale. Il mister è riuscito a presenziare anche alla cena di Natale del club e, con il microfono in mano, ha ribadito: “Cercavo di trovare la forza anche negli altri, la battaglia sta andando bene. Stiamo attraversando il periodo più bello dell’anno, ovvero il Natale. Pensiamo che la famiglia sia una cosa scontata, non le diamo peso, ma quando ti ritrovi nella mia situazione capisci che avere una famiglia solida è fondamentale. Fortunatamente con questa malattia ho allargato la mia famiglia, ringrazio di cuore la mia società, partendo dal presidente, passando per la dirigenza, lo staff, i giocatori, i dottori, i magazzinieri e i giardinieri. Tutti mi hanno dimostrato affetto. Speriamo l’anno prossimo di ottenere risultati migliori, fare meglio del decimo posto. Dipende anche dal presidente“.

Foto: Twitter Bologna