Ultimo aggiornamento: giovedi' 03 dicembre 2020 18:21

Mihajlovic: “Attaccare qualcuno ricco e famoso è più facile”

09.09.2020 | 11:23

Nella lunga intervista a La Gazzetta dello Sport, in cui parla del periodo in cui è stato positivo al Covid-19, Sinisa Mihajlovic ha puntato forte il dito contro chi lo attaccava: “Non avrei dovuto vivere con i miei figli, come ha fatto tutto il resto del mondo, per fare contento qualche benpensante? Forse il Covid l’ho preso da mio figlio o forse da qualcun altro, ma non sono certo io il paziente zero. Tutti giudicano e pochi possono permetterselo. Io e tutta la mia famiglia abbiamo fatto subito il tampone quando siamo tornati dalla Sardegna. Tanti puntano il dito, ma non fanno i test, e magari sono positivi asintomatici o hanno avvertito pure qualche lieve sintomo. Io e la mia famiglia invece ci siamo sottoposti ai controlli e dobbiamo pure prenderci insulti o lezioncine? Allora è solo invidia e gelosia. Attaccare qualcuno ricco e famoso che posta foto dalla Costa Smeralda è più facile. Il resto è solo moralismo da quattro soldi”. 

Foto: Twitter ufficiale Bologna