Ultimo aggiornamento: lunedi' 26 settembre 2022 21:57

Meret: “Siamo solo all’inizio, non dobbiamo montarci la testa. A Ibrox un’atmosfera incredibile”

16.09.2022 | 14:14

Meret

Alex Meret è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss, esprimendosi, prima di tutto, sulla parata di cui s’è reso protagonista contro i Glasgow Rangers“La parata coi Rangers? Sicuramente è stata une balle parata, importante per il minuto della partita e per come si era messa nei primi minuti in cui loro spingevano molto anche grazie al loro pubblico. È stato difficile perché c’era Kim a disturbare un po’ la visuale, ma l’ho presa ed è stato un intervento importante perché ha mantenuto il risultato sullo 0-0 e poi siamo stati bravi nel secondo tempo a vincere”.
Poi, sull’atmosfera che si respirava a Ibrox: “Il loro pubblico è stato incredibile, c’era un’atmosfera calda e anche la squadra avversaria aveva più coraggio grazie alla gente, pressava alta. Ma noi siamo stati bravi a mantenere la calma, fare il nostro gioco e sbloccarla nel secondo tempo. Poi con l’uomo in più è stata più facile gestirla. E’ stata una prova di maturità, siamo rimasti lucidi e abbiamo fatto quello che dovevamo fare”.
Infine, più in generale, sull’inizio di stagione: “Siamo solo all’inizio, è ancora lunga sia in Champions League che in campionato. Siamo partiti col piede giusto. Potevamo fare qualche punto in più, tipo col Lecce, ma bisogna continuare su questa strada. Non dobbiamo montarci la testa, ci vuole equilibrio e bisogna pensare partita dopo partita per arrivare a qualcosa di importante”.
Foto: Meret Instagram