Ultimo aggiornamento: martedi' 10 dicembre 2019 14:10

Mercato minore a chi? Ecco i 10 colpi più costosi di gennaio: ci sono anche due italiani

20.01.2017 | 19:01

E’ ufficiale, il calciomercato di gennaio di questo 2017 ha rotto definitivamente i legami con la tradizione che lo voleva una finestra caratterizzata da affari minori, prestiti e scambi alla pari. Mancano ancora dieci giorni alla chiusura, eppure sono stati già ufficializzati affari milionari, legati a calciatori importanti, di cui in genere non ci si priva solo a stagione in corso. Certo, c’è da dire che l’irruzione prepotente del fenomeno cinese nello scenario calcistico mondiale ha contribuito in modo assolutamente determinante a far lievitare numero e cifre degli affari, ma anche i club europei non sono stati a guardare. E pensare che le ricche spagnole Real e Barca sono dovute rimanere a bocca asciutta, a causa della sanzione che non gli ha permesso di mettere mano al portafoglio. Ma chi è stato per ora il calciatore più costoso di questi primi 20 giorni di mercato? Ecco la classifica dei 10 affari più onerosi di gennaio:

10) Ademola Lookman, dal Charlton all’Everton per 12,7 milioni di euro. I Toffees si sono fiondati sul talento classe 1997 che si piazza al decimo posto della speciale classifica
9) Jeffrey Schlupp, dal Leicester al Crystal Palace per 13 milioni. Il terzino campione in carica in Premier con la squadra di Ranieri, meno utilizzato in questa stagioe, ha deciso di cercar fortuna altrove e si piazza alla posizone numero 9 della classifica.
8) Mattia Caldara, dall’ Atalanta alla Juventusn per 15 milioni di euro. Il difensore classe 94 raggiungerrà i nuovi compagno solo nel 2018: la Juventus ha investito 15 milioni di parte fissa, ma l’affare con tutti i bonus legati ai successi personali e di squadra potrebbe arrivare a quota 25 milioni di euro.
7) Onyinye Ndidi, dal Genk a Leicester 17,6 milioni di euro. Il centrocampista nigeriano, classe 1996, è l’ennesimo giovane talento acquistato in questa stagione alle Foxes di Ranieri. Si tratta del sostituto naturale del attuale centrocampista del Chelsea, Kanté.
6) Leonardo Pavoletti, dal Genoa al Napoli per 18 milioni di euro. E’ la punta che il Napoli inseguiva da tempo, un ariete tecnico e veloce. Il suo approdo a Napoli potrebbe generare un effetto domino che porterebbe ad un altro affare milionario per i partenopei, ma questa volta in uscita: Manolo Gabbiadini.
5) Axel Witsel, dallo Zenit al Tianjin Quanjian per 20 milioni di euro. Era il promesso sposo della Juventus, ma l’ha abbandonata sull’altare per scappare con uno più ricco, il vlub cinese, Tianjin Quanjian .
4) Chengdong Zhang, dal Beijin Guoan all’ Hebei Fortune per 20,5 milioni di euro. E’ questo, probabilmente l’affare più incomprensibile del 2017: più di 20 milioni per un attaccante che non segna da 2 anni e mezzo. Contenti loro.
3) Morgan Schneiderlin, dal Manchester United all’ Everton per 23 milioni di euro. Un’Everton scatenato si è assicurato anche il cartellino del centrocampista che arriva dallo United, e che Mourinho ha lasciato partire a male in cuore.
2) Julian Draxler, dal Wolfsburg al PSG per 40 milioni di euro. Due stagioni fa era stato molto vicino alla Juventus, ma alla fine decise di cedere alla corte del Wolfsburg. Dopo un anno e mezzo però l’amoreera già finito e cedere alla corte del Psg non è stato un problrma. E’ l’acqusto più costoso del mercato europeo.
1) Oscar, dal Chelsea allo Shanghai Sipg, per 60 milioni di euro. Il talento brasiliano, a soli 25 anni, ha deciso di emigrare in Cina. L’offerta era una di quelle che non si potevano rifiutare e infatti lui non l’aha fatto.

I più attenti avranno sicuramente notato l’assenza di Gagliardini da questa classifica. Il motivo è presto svelato: il centrocampista bergamasco ha raggiunto ufficialmente l’Inter solo in prestito.

Foto: backantvvn.jpg