Ultimo aggiornamento: domenica 18 settembre 2022 00:25

Menez, la risposta ai prevenuti. Ora è la luce della Reggina

11.09.2022 | 23:59

Jeremy Menez ha iniziato nel migliore dei modi la nuova stagione con la Reggina, la terza consecutiva. L’assist di Pisa per Canotto varrebbe da solo il prezzo di dieci biglietti. Menez sta bene, ha la fiducia dell’allenatore, non viene trattato con prevenzione come aveva fatto – per esempio – Aglietti che non lo vedeva assolutamente. Stellone gli ha dato la fiducia che meriterebbe, il francese ha corretto alcuni atteggiamenti che erano la sintesi della scarsa fiducia nei suoi riguardi. E la scorsa estate avrebbero voluto mandarlo via, come se fosse uno scomodo optional. Per fortuna poi Pippo Inzaghi ha deciso di tenerlo, con l’avallo del direttore sportivo Taibi, ricordando i 16 gol ai tempi del Milan ed entrando nelle corde di un ragazzo che aveva bisogno di sentirsi parte integrante del gruppo. Il resto è stato semplice, sono sorrisi ironici e battute senza senso. Menez sta rispondendo sul campo, spedendo al mittente le chiacchiere e il desiderio di risolvere il contratto come se fosse lui il vero problema della Reggina.

Foto: Menez Instagram