Ultimo aggiornamento: mercoledi' 17 luglio 2019 15:19

MEHDI ABEID, DUTTILITÀ ED ESPERIENZA AL SERVIZIO DEL PARMA DI D’AVERSA

06.07.2019 | 13:30

Come vi abbiamo anticipato venerdì pomeriggio, il Parma ha silenziosamente lavorato alla trattativa per portare Mehdi Abeid in gialloblu. Il centrocampista, svincolatosi dal Digione, è davvero ad un passo dal diventare il nuovo mediano a disposizione di D’Aversa.

Mehdi Abeid compirà 27 anni il prossimo 6 agosto. Dopo 5 anni nelle giovanili di Thiais prima e Alfortville poi, nel 2003 entra a far parte delle squadre minori del Lens e, nel 2011, viene prelevato dal Newcastle United. Pochi mesi dopo (il 20 settembre) esordisce in Coppa di Lega contro il Nottingham Forest, mentre nel gennaio 2012 gioca per la prima volta in FA Cup, senza collezionare però neanche una presenza in campionato. L’anno successivo si aggrega all’Under 23, riuscendo comunque ad esordire in Europa League con la prima squadra. Passa il successivo anno e mezzo in prestito, prima al St. Johnstone in Scozia, poi al Panathinaikos in Grecia, dove trova i primi gol nei campionati maggiori: 7 gol e 5 assist in 28 partite nella stagione 2013/2014, anno in cui vince anche la coppa nazionale con la formazione ellenica. Torna al Newcastle trovando finalmente l’esordio in Premier League il 2 dicembre 2014.

Ad agosto 2015, il Panathinaikos se lo assicura a titolo definitivo, così Abeid può tornare nel campionato dove ha reso meglio, mettendo a segno altre 3 reti in 23 partite. Nell’estate del 2016, il Digione lo preleva dalla formazione ellenica. In Ligue 1, Mehdi Abeid totalizza 73 presenze, mettendo a segno 3 gol e 2 assist nel suo primo anno nel campionato francese, più altre 3 reti nella scorsa edizione, conclusa con il successo nel playout salvezza proprio contro il Lens. Il 30 giugno scorso, scade il contratto con il club francese e si svincola. Adesso, l’approdo in Serie A al Parma, alla corte di D’Aversa. Punto fermo nell’Algeria, attualmente è impegnato in Coppa d’Africa, dove con la sua Nazionale ha vinto tutte le partite della fase a gironi, qualificandosi agli ottavi, dove affronterà la Guinea.

Mehdi Abeid è un giocatore in grado di svolgere più ruoli a centrocampo: la sua posizione preferita è la mediana, ma nella sua carriera ha anche svolto il ruolo di mezzala, capacità che di fatto lo rendono un jolly della zona nevralgica del campo. Qualche apparizione anche da trequartista, ma è in mezzo che dà il meglio di sé. Può giocare sia nel centrocampo a 4 che in quello a 3 e con l’Algeria è stato anche schierato come uno dei due mediani nel 4-2-3-1. Abeid, inoltre, ha un buon feeling con il gol: 6 in tre stagioni con il Digione, ma a dare un’idea delle sua capacità realizzative sono le 10 reti e i 5 assist in 51 presenze nella Super League greca. Duttilità, pericolosità sotto porta ed esperienza internazionale: qualità che non potranno non far piacere al Parma e a D’Aversa.

Foto france3-regions.francetvinfo.fr