Ultimo aggiornamento: mercoledi' 26 giugno 2019 18:17

Mazzarri: “È l’ora di svoltare. VAR? Deve essere obbligatorio per gli arbitri. Sul mercato…”

21.12.2018 | 17:01

Walter Mazzarri, allenatore del Torino, ha parlato così in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Sassuolo: “Loro sono una delle squadre che giocano meglio in Serie A, hanno buoni valori, l’azione parte sempre da dietro. La classifica rispecchia il loro rendimento e vengono da una vittoria in trasferta. E’ una partita molto difficile, noi la dovremo affrontare al meglio per fare un risultato positivo, è l’ora di svoltare. Sirigu? Stiamo provando a recuperarlo per l’Empoli ma non c’è niente di certo. Il VAR? Nel momento in cui si è adottata la tecnologia per rendere le partite più regolari possibili, allora deve servire per riparare ad ogni possibile errore dell’arbitro. Ogni tipo di spinta va valutato con la tecnologia. E’ normale che spesso le aree sono intasate, sui corner o sulle punizioni, e l’arbitro non può vedere tutto. A quel punto c’è la tecnologia. Deve avere più forza il Var: se lui vede qualcosa di sospetto, l’arbitro deve essere obbligato ad andare a rivederlo. Gli deve essere imposto. Dall’alto, le situazioni le vedono tutte. Si perde tempo? Allora si diano dieci minuti di recupero. Io la vedo così. Mercato? Il primo bilancio lo faremo alla fine del girone di andata. Mancano tre partite, che io chiamo di raccolta dati. Dopo queste tre partite, vedremo se sarà necessario fare qualcosa o meno. Sicuramente sappiamo che il mercato di gennaio non è semplice, è difficile andare a rinforzare la squadra. Però a volte le occasioni capitano. Quindi noi saremo vigili e se ci sarà modo di fare qualcosa, ben venga”, ha chiuso Mazzarri.

Foto: sito ufficiale Torino