Ultimo aggiornamento: venerdi' 17 settembre 2021 00:28

MATHEUS HENRIQUE, EQUILIBRIO E RAPIDITÀ

29.07.2021 | 13:00

Nell’attesa chi si concluda il trasferimento di Locatelli alla Juventus, il Sassuolo ha praticamente già messo le mani sull’erede del calciatore Campione d’Europa. Si tratta di Matheus Henrique, centrocampista centrale brasiliano attualmente in forza al Gremio.

Classe 1997, Matheus Henrique è cresciuto calcisticamente nel Sao Caetano, squadra proprietaria del suo cartellino fino al settembre 2018, per poi esplodere definitivamente al Gremio. Con quest’ultimo club, infatti, ha vinto da protagonista il campionato nazionale nel 2019. Di piede destro e alto 1.75 m, sfrutta la sua sua agilità per saltare l’avversario (talvolta in maniera spettacolare). Il baricentro basso, inoltre, gli permette di avere un ottimo equilibrio del corpo e una grande rapidità di movimento, tanto da ricordare il metronomo ex Udinese e Roma David Pizarro. Adattarsi al calcio europeo per un calciatore del genere non dovrebbe essere un’impresa ardua, dal momento che anche in Brasile ha già dimostrato di essere disciplinato tatticamente. Il suo bottino in questi primi anni di carriera recita: 70 partite in campionato, con 5 gol e 3 assist; 21 partite in Libertadores con 1 gol; 8 partite in copa do Brasil e Gaucho con 1 gol; 3 partite in copa sudamericana con 1 gol.

Intanto, Henrique ha già debuttato con la sua nazionale nel 2019 in una gara amichevole contro il Senegal. Attualmente, è impegnato alle Olimpiadi di Tokyo proprio con la maglia delle selezione verdeoro che sfiderà l’Egitto ai quarti. Appuntamento alle 12:00 (ora italiana) di sabato per guardare più da vicino il talento che già fa sognare i tifosi del Sassuolo.

Foto: Instagram Henrique