Ultimo aggiornamento: domenica 21 luglio 2019 01:00

Mata: “Ribaltare lo 0-1 dell’andata è una sfida complicata, ma non impossibile”

16.04.2019 | 10:32

Un ruolo da comprimario nel giovane Manchester United di Solskjaer, ma Juan Mata resta sempre un giocatore di grande affidabilità. In un’intervista rilasciata al Mundo Deportivo il giocatore spagnolo ha parlato della gara di ritorno contro il Barcellona: “Il Camp Nou rievoca bei ricordi. Nel 2012 con Chelsea abbiamo conquistata la finale, poi vinta contro il Bayern Monaco.  Abbiamo vissuto esperienze molto positive in questa Champions con avversari che erano favoriti. Il risultato della prima gara è stato negativo, ma se non ci crediamo non ha senso venire a giocarcela. Lo 0-1 non è impossibile da ribaltare e meno se guardiamo alla notte di Parigi. Non lo considero un miracolo ma una sfida complicata. Lo United è più che capace di segnare ma se non lo facciamo, siamo fuori”. Una battuta anche sul nuovo allenatore Solskjaer: “Nello spogliatoio trasmette quella stessa normalità che viene vista dall’esterno. Ci ha dato fiducia e, nonostante gli ultimi risultati, c’è stato un cambiamento nei risultati e nell’ambiente. Solskjaer è una persona semplice, umile e vicina. È bello incontrare persone così”. Infine sul suo futuro e sul contratto in scadenza a fine stagione: “Parcheggio il mio futuro fino alla fine, ora la squadra è una priorità”.

Foto: Daily Star