Marotta

Marotta: “Wilshere? Siamo concentrati su Emre Can. Sul futuro di Allegri e sul Real…”

Giuseppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, ha parlato così ai microfoni di Premium Sport prima della partita contro la Spal: “Real Madrid? Il nostro Real di stasera si chiama Spal, quello dopo si chiama Milan e poi andremo ad affrontare tutte le altre gare. Abbiamo valutato tutto, il prossimo turno è dedicato alle Nazionali e il loro rientro è molto lungo. Sarebbe illogico anticipare la gara. Siamo abituati ad affrontare tutte le partite, non vogliamo trovare scuse e galoppare la cultura dell’alibi. Juve su Wilshere? Noi ogni giorno, periodicamente siamo sempre indicati come squadra che compra. Abbiamo una rosa numericamente sufficiente per affrontare tutte le nostre competizioni. Nel nuovo ciclo con Andrea Agnelli siamo migliorati da questo punto di vista. Coglieremo delle opportunità, ma siamo ancora nella fase del monitoraggio. È risaputo che siamo concentrati su Emre Can che dovrà darci delle risposte. Lui sarà il primo obiettivo se dovesse darci risposte positive, nel caso contrario vireremo su altri obiettivi. Futuro di Allegri? Per quanto riguarda l’allenatore è superfluo dire che ha un contratto ancora per un altro anno. C’è un rapporto ottimo: non ci sono motivi per andar via. Credo che possa togliersi ancora delle soddisfazioni con questo gruppo. Anno buono per la Champions? Devo dire che la Juve storicamente è sempre stata impegnata su più fronti, al vertice europeo e mondiale. È nel DNA di questa società che viene trasmesso a tutti. Abbiamo un ostacolo in più che è il Real Madrid, arrivato anzitempo, ma prima o poi bisogna affrontarlo. È uno scoglio importante, ma non abbiamo assolutamente paura”.

Foto: sito ufficiale Juventus

Commenti

Archivio: Calciomercato