Ultimo aggiornamento: lunedi' 01 marzo 2021 00:22

Marotta: “Real avversario proibitivo, il più forte al mondo. Cardiff? Una motivazione in più”

03.04.2018 | 20:33

Marotta

L’amministrazione delegato della Juventus, Beppe Marotta, ha parlato così a Premium Sport prima del fischio d’inizio del match contro il Real Madrid: “Siamo abituati ad affrontare il Real, purtroppo abbiamo perso l’ultima sfida, ora speriamo in un esito diverso. È la squadra più forte al mondo, per noi è un avversario proibitivo, ma abbiamo una motivazione in più ripensando a Cardiff, loro lì sono stati più forti, per noi era un’impresa difficile e l’approccio non è stato dei migliori. In conferenza si è parlato di entusiasmo e ambizione e non di obbligo quanto alla Champions? Sono tutte prerogative importanti per uno sport di squadra. È normale che da parte nostra ci sia grande rispetto per il Real, ma anche la consapevolezza di poter recitare un ruolo da protagonista. Stasera una Juve prudente? Allegri ha rinforzato le fasce esterne dando certezze al centrocampo. Durante la partita sicuramente cambierà modulo tattico anche in funzione della prestazione degli avversari. Come ha preso l’esclusione Marchisio? Non entro nel merito delle scelte, Allegri osserva questi ragazzi ogni giorno, ha fatto questa scelta per la sostituzione di Pjanic con grande serenità”.

Foto: sito ufficiale Juventus