Ultimo aggiornamento: giovedi' 09 luglio 2020 15:20

Marocco, ufficiali le dimissioni del ct Renard: “Decisione presa prima della Coppa d’Africa”

21.07.2019 | 18:20

Hervé Renard non è più il ct del Marocco. Il tecnico francese, sui propri canali social, ha annunciato l’addio alla guida tecnica della Nazionale marocchina, eliminata agli ottavi di finale di Coppa d’Africa contro il Benin, qualificatosi ai calci di rigore. Questo il comunicato diffuso dall’allenatore sui propri canali social: “Il Marocco per me resterà un Paese nel quale ho vissuto emozioni incredibili e con il quale ho avuto la miglior connessione. Tre anni e mezzo fa, precisamente 41 mesi fa, ho iniziato a condividere grandi momenti con giocatori, staff e tifosi del Marocco. E’ stata una grande avventura iniziata nell’anonimato e culminata con un grande passo in avanti della squadra, dall’81esimo posto nel Ranking Fifa ad oggi. Sono orgoglioso di cosa abbiamo raggiunto. Oltre al 47esimo posto nel Ranking, abbiamo raggiunto per due volte la fase finale della Coppa d’Africa, compreso un quarto di finale, risultato mai raggiunto dal 2004, ma anche la partecipazione ai Mondiali in Russia dopo 20 anni di assenza, una prima volta per me indimenticabile. Certo, speravamo di fare meglio nella Coppa d’Africa del 2019 in Egitto, ma questo è il calcio, prima ti dà grandi speranze (tre vittorie nella fase a gironi, prima volta per il Marocco), e poi ci restituisce la durezza della realtà con l’eliminazione ai rigori. E’ tempo di chiudere questo lungo e bellissimo capitolo della mia vita, con emozione e tristezza. Una scelta presa dopo un’attenta considerazione già prima della Coppa d’Africa 2019, ho già avvisato il Presidente Fouzi Lekjaa, che ha accettato le dimissioni e per questo lo ringrazio insieme ai giocatori, allo staff, ai tifosi, ai giornalisti e a tutti quelli che mi hanno mostrato il loro supporto”.

Foto Twitter Personale