locatelli-esultanza-vs-juventus-milan-twitter

Manuel Locatelli e il Frosinone che spinge per un pieno di visibilità

I momenti difficili arrivano quando meno te lo aspetti, il Milan proprio al sorgere della nuova società ha ricevuto la stangata della Uefa a cui ha fatto ricorso al Tas, la risposta dovrebbe arrivare il 19. Ma anche in periodi in cui entri in tunnel bui, riesci a vedere l’uscita. Il Milan conosce molto bene le coppe da cui è stata esclusa, ma il suo blasone non è solo internazionale, il vivaio giovanile continua a sfornare talenti per tutte le categorie. Manuel Locatelli è un centrocampista classe 1998, cresciuto nel Milan da quando era un ragazzino. Ha sempre vestito la maglia del diavolo da quando i rossoneri lo hanno prelevato dalle giovanili dell’Atalanta. Ogni anno sono arrivate molte offerte per lui, il club milanese ha sempre scelto di tenerlo per ringiovanire una rosa che a centrocampo ha bisogno di un tocco di fantasia. Il giovane talento è entrato nei cuori dei rossoneri per un gran gol al Sassuolo in rimonta (4-3), ma soprattutto per aver deciso la sfida con la Juventus il 22 ottobre 2016, un siluro preciso all’angolino da un parte decentrata dell’area di rigore, Buffon può solo guardare… la dirigenza, invece, guarda, compiaciuta. Prima della partita con la Juve, il primo ottobre, Manuel si era legato al Milan fino al 2020, data che darà vantaggio al club di via Aldo Rossi in caso di cessione. Idea che si sta materializzando nelle ultime ore, il Milan però spera di non perderlo, quindi sta cercando di evitare di inserire il riscatto nel prestito. Il Cagliari (e non solo) da molto tempo è sul giocatore, ma il Frosinone è pronto a fare di tutto per avere il tocco di personalità che gli manca in mezzo al campo. La dirigenza rossonera sembra gradire l’operazione con i ciociari, prestito secco senza altre opzioni, ma l’ultima parola è di Manuel. Il Milan aspetta il Tas che dovrà rispondere al ricorso inviato, se ci dovesse essere una risposta positiva, a centrocampo bisognerebbe trovare un giocatore che sappia coprire le assenze di Biglia e sostituirlo in coppa. In caso di risposta negativa, comunque andrà preso un centrocampista, che Locatelli faccia esperienza altrove da titolare per Gattuso non può che essere un bene. Il Frosinone intanto spera nel super colpo che renderebbe il centrocampo rapido e giovane, pedina importantissima per una lunga permanenza nella massima serie.

Foto: Milan Twitter

Archivio: Calciomercato