Ultimo aggiornamento: domenica 16 giugno 2019 20:00

Mandzukic, un gol che sa di liberazione: è il primo del 2019

20.05.2019 | 11:40

Minuto 80 della sfida tra Juventus e Atalanta. Mario Mandzukic interviene sul cross di Cuadrado e insacca la sfera che vale l’1-1 per i bianconeri. Un gol che sa tanto di liberazione per il croato, entrato al 61′ al posto di Andrea Barzagli, ritiratosi tra gli applausi dei tifosi. L’attaccante in maglia numero 17 scrive, di nuovo, il proprio nome sul tabellino marcatori dopo l’ultima gioia personale, datata 22 dicembre 2018. Fu infatti un suo colpo di testa a decidere la sfida con la Roma. Il gol messo a segno ieri sera è il primo del 2019 per Mandzukic. Una goia dopo i tanti problemi fisici che lo hanno accompagnato nel corso di questa stagione. Una rete che, come detto, sa di liberazione e permette all’attaccante della nazionale croata di risentire il proprio nome pronunciato a gran voce dallo speaker dello Stadium. Un qualcosa che, senza dubbio, gli era decisamente mancato…

 

Foto: twitter ufficiale Juventus