Mancuso Twitter Il Centro

Pescara, Mancuso: “Ci piacerebbe rimanere in alto. Milan palestra di vita”

Leonardo Mancuso è il trascinatore del Pescara. Con quattro reti in sei partite, l’attaccante punta molto in alto:  “Siamo partiti forte e ci piacerebbe restare in alto fino alla fine, ma siamo ancora all’inizio della stagione. È presto per definire obiettivi e traguardi da raggiungere. Promozione? Ci sono tante squadre attrezzate e che partono con i favori del pronostico come Verona e Benevento, sono loro le big del torneo“, ha spiegato il calciatore ai microfoni dell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport.

Mancuso svela il perché del suo soprannome, Sampei: “Mi piace questo soprannome, è simpatico e mi fa pensare al personaggio dei cartoni giapponesi che impazziva per la pesca proprio come me. Qui in Abruzzo continuo a pescare, rilassarmi e segnare anche se quest’anno non ho ancora trovato il partner giusto con ami e lenze”. I suoi primi passi al Milan: “Al Milan sono diventato calciatore: è stata una grande palestra di vita. Con gli ex compagni siamo rimasti in contatto, in particolare con Marco tutte le estati ci ritroviamo e sfidiamo a tennis. Chi vince? Io ho più talento, ma ammetto che Fossati è davvero un osso duro”.

 

Foto: Il Centro Twitter

Archivio: News