Ultimo aggiornamento: domenica 29 november 2020 17:23

Mancini: “Prima c’era tanta depressione, siamo ripartiti con i giovani”

19.11.2020 | 19:38

L’Italia, verso una nuova rinascita. E’ questo il riassunto delle parole di Roberto Mancini intervenuto in occasione del ‘Social Football Summit’ dopo aver portato l’Italia agli Europei del 2021 e alla fase finale della Nations League in programma nell’ottobre del prossimo anno. Queste le parole del Ct azzurro che anche ieri ha seguito i suoi da casa vista la positività al Covid-19: “Quando abbiamo iniziato il nostro percorso sulla panchina della Nazionale, la situazione non era delle migliori. C’era tanta tristezza per non essere andati al Mondiale. Abbiamo deciso così di rinnovare, cercando giocatori giovani con le qualità tecniche per poter formare in poco tempo una Nazionale forte. Questi ragazzi hanno fatto una bella cosa facendo riavvicinare i tifosi alla Nazionale e anche ieri hanno fatto qualcosa di straordinario in un momento particolare, ancor di più che eravamo costretti a vincere. Si sono confermati come un gruppo solido e unito. Europei? Noi eravamo pronti per giocare gli Europei la scorsa estate, ci è dispiaciuto non giocarli. Il lato positivo? Abbiamo avuto la possibilità di trovare nuovi giocatori e di crescere ancora come squadra e gruppo.

Foto: twitter Italia