Altro
Mancini Twitter uff VivoAzzurro

Mancini: “Nations League meglio delle amichevoli, ho deciso la formazione. Su Balo e Criscito…”

Roberto Mancini, commissario tecnico della Nazionale italiana, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Nations League contro la Polonia: “Non abbiamo tempo da perdere, dobbiamo cercare di fare il più possibile, seppur non sia semplice. Qualche problema c’è, ma va bene così. È un torneo che ci può dare delle soddisfazioni. Dobbiamo giocare per attaccare e vincere. Speriamo di farlo più in fretta possibile, l’Italia non si è qualificata non facendo gol alla Svezia, alle volte capita di non segnare le occasioni. Credo sia meglio giocare per i tre punti, rispetto alle amichevoli. Credo possa servire a noi, abbiamo tanti ragazzi giovani. Sono giocatori abbastanza esperti, è una cosa positiva. Ci sono in ballo tre punti importanti. Credo che sia una bella cosa giocare e cercare di vincere questo gruppo. Le amichevoli precedenti? Non credo sia molto importante il modulo, ma l’atteggiamento che la squadra possa avere. A giugno è andata abbastanza bene, al di là del momento e con i giocatori stanchi. Perani e Burgnich? Il primo mi prese da ragazzino, il secondo mi fece esordire. Non smetterò mai di ringraziarli. Balotelli? Mi preoccupano quelli che han giocato meno in questo inizio di stagione. Dopo tre giornate i calciatori non sono al massimo della condizione. Giocando due partite in tre giorni faremo dei cambi. Criscito? Sta abbastanza bene, sta recuperando da un problema di un mese fa. Emozione? Quando ho esordito lo ero ovviamente, domani è la prima gara ufficiale, è chiaro che ci sia un sentimento particolare. Formazione? Ho già deciso, ma prima mi sembra giusto che la sappiano i giocatori, eventualmente. Dopo che l’ho detta, domani, lo farò anche con voi”.

Foto: vivoazzurro

Archivio: Altro