Ultimo aggiornamento: martedi' 20 ottobre 2020 00:30

Mancini: “L’Olanda è una squadra forte. Domani giocherà Immobile”

13.10.2020 | 20:09

Vigilia di Italia-Olanda che domani sera si sfideranno a Bergamo per la Nations League. A presentare la gara il CT della Nazionale. Roberto Mancini. 

Queste le sue parole: “E’ stata una giornata anomala, spero che si tratti di un falso positivo El Shaarawy . Come ha detto Chiellini sono cose che creano tanta distrazione. Bergamo? Ci fa piacere essere qui, speriamo d regalare una bella prova per domani e far divertire persone che hanno tanto sofferto. Domani tocca a Immobile. Abbiamo fatto tre partite e abbiamo ruotato gli attaccanti, domani tocca a lui. Poi rientrerà Giorgio, poi ci saranno quattro o cinque cambi rispetto alla Polonia”. 

Sul problema del gol: “L’importante è costruire palle gol, poi il gol si fa o non si fa. Fa parte del calcio. Essendo una squadra giovane possiamo migliorare, quando abbiamo situazioni come in Polonia e Olanda ne abbiamo fatto uno solo. I gol arriveranno nelle partite importanti. Cercheremo di vincere il gruppo, poi bisogna arrivare alla finale a quattro di settembre prossimo”.

Sull’Olanda: “L’Olanda è una squadra forte, con giocatori giovani, che sta migliorando di partita in partita. Sarà bella, credo che saranno pressapoco gli stessi. Due gare difficili. Poi vedremo domani. Con la Bosnia hanno avuto supremazia, come è successo con noi con la Bosnia che si difende con undici giocatori. Giocano sempre il calcio spumeggiante, bello, offensivo. Stiamo facendo bene, speriamo di potere migliorare di più rispetto all’andata, cercando di realizzare le occasioni mancate all’andata, ma anche quelle in Polonia. Nessuna soggezione, rispetto per tutti. Le partite sono molto difficili, bisogna avere mentalità giusta. Infine voglio fare i complimenti all’Under 20-21 per la partita contro l’Irlanda che l’ha riportato in testa al girone. Complimenti ai ragazzi dopo quanto accaduto anche a loro con i positivi”.

 

Fonte Foto: Twitter Italia