Ultimo aggiornamento: domenica 21 luglio 2019 01:00

Mancini: “Balotelli e Belotti possono fare ancora meglio e sul caso Icardi…”

18.03.2019 | 15:45

Il ct della nazionale italiana, Roberto Mancini, è intervenuto in conferenza stampa per presentare i prossimi impegni dell’Italia contro Finlandia e Liechtenstein: “Ho convocato qualche giocatore in più anche perché non sapevo le condizioni di tutti i ragazzi, visto che le convocazioni sono state fatte venerdì. Poi ho chiamato qualche calciatore per conoscerlo meglio e valutarlo bene. C’è qualche attaccante in più per valutare l’aspetto offensivo, abbiamo lasciato a casa qualche giocatore che rientrerà nelle prossime partite”. Su questo la domanda legata a Balotelli e Belotti: “Belotti può fare molto meglio e può tornare in Nazionale come tanti altri calciatori. È stato con noi all’inizio, ce ne sono altri ora ma è giovane e può migliorare ancora. Mario non è ancora nelle condizioni ottimali per poter giocare in Nazionale. È migliorato sicuramente, sta continuando a migliorare perché ha una buona media realizzativa e può farlo ancora. Da lui ci aspettiamo tanto, ma per tornare in Nazionale ci vuole ancora un po’ di tempo”. Poi sui giovani Kean, Zaniolo, Chiesa e Bernardeschi: “L’ho detto in passato, sono giocatori di qualità e se giocano possono solo migliorare. Devono continuare così. Kean uguale a Balotelli? Mario alla sua età giocava in Serie A, faceva grandi gol. Speriamo che Moise parta come Mario e prosegua bene. Balotelli ha fatto una buona carriera, ma poteva fare anche meglio”. Sul possibile esordio di Zaniolo: “È cresciuto molto, va dato merito a Di Francesco. Gli ha dato fiducia e lui ha sempre fatto bene”. Infine sul caso Inter-Icardi: “Non si conoscono tutte le dinamiche, non sarebbe neanche giusto rispondere. Mi dispiace si sia creata questa situazione con Mauro, spero si ricomponga al più presto”.

Foto: Twitter ufficiale Vivo Azzurro