News
Malesani

Malesani: “Pensavo di finire meglio la mia carriera. Sbeffeggiato sui social”

Alberto Malesani ha rilasciato una lunga intervista al Corriere dello Sport di oggi. L’allenatore non ha incarichi da moltissimo tempo e chiaramente il calcio gli manca: “A me manca di sicuro. E’ stata la mia vita e dentro ora ho un vuoto, ma a questa sua domanda devono rispondere gli altri. E a quanto pare manco poco“. Il tecnico è dispiaciuto per come è andata la sua carriera, ma anche per l’attenzione social nei suoi confronti: “Credo di aver sempre lavorato bene, con spunti avveniristici e con idee innovative e non quelle trite e ritrite delle quali sento sempre parlare. Alla fine sono finito per diventare famoso per quelle ca**** sui social. Pensavo di finire meglio la mia carriera. Probabilmente ho colpe per le scelte fatte. Sono stato giudicato per le immagini e non per il lavoro che ho fatto sul campo come avrebbe dovuto essere, le mie esternazioni, le mie espressioni, il mio modo di essere persona e di evidenziare la passione per il calcio sono stati ripresi dai social e di conseguenza sono stato deriso e sbeffeggiato. Non ci sono altri motivi”.

 

Foto: Sport Fair Twitter

 





Archivio: News