Ultimo aggiornamento: giovedi' 01 dicembre 2022 15:02

Maldini: “Volevamo arrivare al rinnovo di Leao prima del Mondiale, ma non ci siamo riusciti. Con Bennacer ci incontreremo a giorni”

17.11.2022 | 19:24

A margine dei Globe Soccer Award, il direttore dell’area tecnica del Milan, Paolo Maldini, ha parlato a Sky anche della rincorsa scudetto al Napoli e dei rinnovi di Leao e Bennacer.

Queste le sue parole: “Il premio miglior dirigente dell’anno con Massara è una soddisfazione. Non sono un direttore sportivo, la mia è una figura che non c’è in tutte le squadre, si associa in parte a quella del direttore sportivo e in parte a quella del responsabile dell’area tecnica. Una figura diversa che mi sono cucito un po’ addosso e dopo quattro anni mi fa molto piacere essere qui”.

Quando tornerà Ibrahimovic? Abbiamo rinnovato il contratto con un’idea precisa, di averlo con noi per il ritiro di Dubai e speriamo in campo a gennaio: questo è l’obiettivo”.

Sulla corsa al Napoli: Loro hanno messo in ombra tutto quello che hanno fatto le altre squadre perché noi avendo solamente due punti in meno dell’anno scorso e passato comunque il girone di Champions League ci troviamo ad avere 8 punti di distacco con una squadra che ha fatto sinceramente una prima parte di stagione incredibile. Grande merito a loro, sappiamo che non possiamo mollare. Ci saremo fino alla fine e vedremo: tutto è nelle loro mani e questo è un grande vantaggio, ma il campionato è molto lungo”.

A che punto sono i rinnovi di Leao e Bennacer? “Ci stiamo lavorando da mesi e da anni. Quando sarà il momento ci incontreremo, quando ci sarà da prendere una decisione la prenderemo. Adesso fare previsioni è difficile. L’idea era quella di chiudere prima del Mondiale, soprattutto per i giocatori che sono andati in Qatar, in questo caso per Leao, ma non è stato possibile. Con Bennacer avremo la possibilità di parlare, con lui e i suoi agenti, in questi giorni”.

Foto: twitter Milan