Ultimo aggiornamento: mercoledi' 23 ottobre 2019 00:23

Maldini: “Il derby è sempre un’emozione, ma da dirigente è più stressante”

19.09.2019 | 12:55

A due giorni dall’attesissimo derby tra Milan e Inter, il direttore dell’area tecnica rossonera Paolo Maldini ha parlato delle proprie sensazioni e ricordato le stracittadine da calciatore per i canali ufficiali del club: “È sempre una grande emozione ma devo dire che, grazie a Dio, l’importanza di questo derby non è superiore all’importanza di vincere qualcosa nella stagione. In altre città, il derby è ancora più importante perché le due squadre non sono mai arrivate a obiettivi ancora più alti rispetto a una partita singola. Ne ho giocati tanti, credo più di cinquanta, e sono stati tutti un po’ diversi. I primi forse non li ho giocati al 100% perché la tensione, a 16, 17 o 18 anni, è piuttosto difficile da gestire. Comunque più difficile rispetto a quelli che ho giocato a 35, 36 anni. In tutti questi derby ci sono state emozioni varie, forse quelli più emozionanti in assoluto sono stati quelli di Champions League: vincere una semifinale giocata in sei giorni, tra andata e ritorno, qualificarsi per la finale e poi vincere la coppa… Probabilmente sono stati quelli più intensi. La differenza da dirigente è enorme. Non giochi la partita e quindi non ti prepari per giocarla, ma per vederla. A livello di stress è molto più impattante la partita vista che quella giocata. Almeno giocando riesci a sfogare quelli che sono i tuoi istinti, le tue paure e le tue preoccupazioni“.

https://twitter.com/acmilan/status/1174617149899497473?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1174617149899497473&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.pianetamilan.it%2Fnews-milan%2Fmilan-maldini-in-altre-citta-il-derby-e-piu-importante-perche%2F

Foto: twitter Milan