Ultimo aggiornamento: martedi' 19 ottobre 2021 00:30

Lukaku torna sul malore di Eriksen: “Momenti durissimi. All’Inter sono stato più con lui che con la mia famiglia”

04.10.2021 | 23:42

Romelu Lukaku, attaccante belga del Chelsea, ha rilasciato una lunga intervista al sito dell’UEFA, tra gli argomenti trattati anche il grave malore che ha colpito l’ex compagno di squadra Christian Eriksen: “Contro la Russia è stata davvero dura. Nel corso del periodo che ho vissuto all’Inter sono stato più con lui che con mia madre, mio figlio o mio fratello perché quando sei nel club passi tutto il giorno con i compagni. La sua stanza era accanto alla mia e giocavamo ai videogiochi o cose del genere. Quindi quando è svenuto in campo, ho iniziato a piangere. Pensavo solo a lui. Sulla strada per San Pietroburgo avevo bisogno di trovare qualcosa che mi potesse riaccendere, quindi ho deciso di giocare tutto il torneo per lui. Volevo un modo per dimostrargli che ero con lui. Gli ho anche mandato un messaggio e sono stato felice che mi abbia risposto”.

Foto: Twitter Inter