Ultimo aggiornamento: giovedi' 26 november 2020 00:37

Lukaku prima illude e poi salva l’Inter: è 2-2 con il M’gladbach

21.10.2020 | 23:05

Finisce 2-2 l’esordio dell’Inter in Champions con il Borussia M’gladbach. Dopo 45 minuti noiosi, tolto un tiro di Lukaku al 43′ che ha sfiorato il palo, il secondo tempo ha regalato grandi emozioni, con la VAR come protagonista.

Inter in vantaggio con il solito Lukaku al 49′ al termine di un batti e ribatti in area di rigore tedesca, conclusasi con la zampata del bomber belga. Gara in discesa per i milanesi ma il Borussia non molla e ribalta tutto con due episodi da VAR, su due ingenuità di Vidal.

Il cileno prima procura un rigore ai tedeschi, concesso dopo un consulto al var e trasformato al 63′ da Bensebaini. Poi, lo stesso Vidal, lascia partire alle spalle Hofmann all’84’ che insacca il 2-1 per il Borussia. Dopo un lungo consulto al Var per un presunto fuorigioco, il gol viene concesso ai tedeschi.

Sconfitta evitata dal solito Lukaku che al 90′ in mischia su calcio d’angolo, trova la zampata del 2-2 che salva l’Inter. Al 96′, Kolarov su punizione sfiora il gol del clamoroso sorpasso.

Finisce 2-2, l’Inter frena alla prima e nel girone vede lo Shakhtar primo a 3 punti, il Real Madrid ultimo a zero.

Fonte Foto: Twitter Inter