Ultimo aggiornamento: domenica 29 marzo 2020 00:06

Lukaku, giornata chiave. La Juve vuole fare cassa. L’Inter…

06.08.2019 | 00:10

Il tempo stringe, quella che sta per arrivare sarà una giornata chiave per Romelu Lukaku. Quest’ultimo resta appeso tra Inter e Juve, se restasse al Manchester United – come ipotizza Solskjaer – sarebbe un ridimensionamento delle sue ambizioni. E’ da settimane che Lukaku spinge per la cessione. Oggi è una giornata fondamentale  perché l’Inter aspetta di capire come scattare aumentando l’offerta ai Red Devils e portandola a 75 milioni. Mentre la Juve sta facendo disperatamente cassa, chiaro tentativo di trovare altre strade se Dybala proseguisse nel suo no allo United (malgrado un ingaggio da 11 più bonus che lo soddisfa, restano altri nodi), ma serve verificare prima di mettere la parola fine. E il discorso vale per eventuali altre proposte, Paris Saint-Germain in testa, che evidentemente verranno esaminate in un secondo momento. Per ora Dybala ha solo memorizzato, anche da Sarri, che la Juve ha deciso di cederlo per un’altra plusvalenza. La corsa alla cessione di Rugani è il classico esempio di chi vuole fare non solo plusvalenza, ma aumentare il tesoretto per concentrarsi sugli obiettivi principali. L’Inter non ha il via libera dalla Roma per Dzeko (e non può averlo se i giallorossi non ottengono Higuain oppure un altro attaccante), batte strade alternative (Zaha piace molto, mentre gli agenti di Rebic continuano a proporlo da un mese a questa parte) e sa che le prossime 24 ore saranno decisive. Intanto, Danilo è in arrivo a Torino, perfezionato lo scambio con Cancelo, ma questa è l’unica cosa sicura all’interno di una lunga volata lanciata fino a giovedì quando chiuderà il mercato inglese.

Foto: Manchester United Twitter