Ultimo aggiornamento: martedi' 13 aprile 2021 21:08

LUCCA, SEGNA SEMPRE LUI

06.04.2021 | 15:04

Nell’ultima stagione, Lorenzo Lucca è diventato l’uomo copertina del Palermo: tredici gol in campionato, due doppiette, una tripletta nell’ultima sfida contro la Casertana, decisivo, trascinatore, ormai un leader.

I suoi gol sono già arrivati anche in serie A, tanto che inizia a far gola ad alcuni club di massima serie come Sassuolo o Genoa. L’ultima tripletta in maglia rosanero segnata alla Casertana è un marchio importante, in quanto mostra quanto Lucca sia un lusso per la serie C. Ed ecco perché già nella prossima sessione di mercato potrebbero accendersi concretamente tante sirene per l’attaccante rosanero che sembra destinato ad un futuro in A.

Classe 2000, Lorenzo Lucca nasce in Piemonte, precisamente a Moncalieri (TO), e propri li comincia la sua carriera, dall’Atletico Torino. Dopo una sola stagione passa prima al Vicenza e poi matura esperienza con le formazioni Primavera di Brescia e Torino. È a Palermo che Lucca conoscerà il vero calcio. Il Palermo punta molto su Lorenzo e spera che grazie ai suoi gol possa anche vincere i play-off, difficile ma non impossibile. Lucca piace sempre più per i gol segnati con la maglia del Palermo, che ne confermano l’identikit dell’attaccante moderno: alto, forte di testa, abile con i piedi, fa reparto da solo. Dopo un avvio opaco, in questa stagione segna i suoi primi gol: il 2 dicembre 2020, nella partita di recupero dell’ottava giornata di campionato pareggiata per 3-3 in casa contro la Viterbese, esultando anche con un pizzico di polemica nei confronti di chi lo aveva criticato per alcuni errori sotto porta nelle precedenti gare. Quel match segna la svolta del giovane rosanero, che ha tutti i requisiti per diventare una bandiera, sperando davvero che i suoi gol possano trascinare il Palermo sempre più in alto. Il paragone, forse più appropriato tra i tanti soprannomi affibbiatogli dai tifosi palermitani è quello di Lucca-Toni, che riporta con la mente al 2004, quando nel Palermo giocava un certo Luca Toni.

 

 

Foto: sito Palermo