Ultimo aggiornamento: martedi' 22 ottobre 2019 23:37

Liverani: “Mi aspettavo più personalità. Ora però voglio vedere tanti rigori ripetuti”

22.09.2019 | 17:43

Al termine della partita persa dal suo Lecce contro il Napoli, il tecnico giallorosso Fabio Liverani ha analizzato la gara dicendosi deluso dai suoi giocatori e lanciando una frecciata polemica per l’occasione del rigore fatto ripetere al Napoli. Queste le sue dichiarazioni a DAZN: “Le batoste lasciano il tempo che trovano, 1-0 o 4-1 non cambia nulla, servono per il fantacalcio. Abbiamo preso gol su un doppio rimpallo, quello che abbiamo sbagliato troppo oggi sono le ripartenze. Il rigore è ineccepibile, mi auguro solo di vedere tanti altri rigori ripetuti in Serie A, visto che sono stati cosi precisi e bravi su questo. Ci sono state piccole cose che dobbiamo migliorare giocando, facendo esperienza e crescendo. Non eravamo fenomeni dopo Torino e non siamo scarsi dopo Napoli. Giocatori come Falco e Farias devono dare di più, dovevamo essere bravi a palleggiare in certi momenti e accelerare in altri. Una squadra come il Napoli sa fare tutto, costruire per vincere in campionato e andare avanti in Europa, se non gestisci un po’ il pallone poi loro fanno quello che vogliono. Mi aspettavo più personalità tecnica, vorrei che la mia squadra avesse meno tarli quando è palla al piede. Mi rammarico quando facciamo errori per una questione di ansia o di paura di giocare la palla, questo è un percorso di crescita che dobbiamo fare e che stiamo facendo. La squadra poteva fare la partita con un pizzico di personalità tecnica in più“.

Foto: twitter Lecce