Ultimo aggiornamento: martedi' 18 febbraio 2020 22:35

Liverani: “Il pareggio con l’Inter è un premio alla squadra. Scudetto? Juve avanti, ma Conte ha colmato il gap in sei mesi”

19.01.2020 | 17:32

L’allenatore del Lecce, Fabio Liverani, è intervenuto ai microfoni di Sky dopo il pareggio conquistato in casa per 1-1 contro l’Inter: “La squadra ha fatto un’ottima partita, ha subito quello che c’era da subire ma ha anche creato dei problemi a una squadra che di solito subisce molto poco. Abbiamo concesso il giusto. Questo risultato premia il Lecce, che stava attraversando un periodo difficile“.

Momento Lecce

“Non ho mai voluto cercare gli alibi, ma se a questa squadra mancano 6-7 elementi diventa difficile anche alzare il livello e la competitività negli allenamenti. Sono tre anni che sono qui e quando il gruppo è al completo, anche in C, gli allenamenti sono intensi. La competitività degli allenamenti è un valore troppo alto per chi lotta per la sopravvivenza come noi, solo tramite questo possiamo raggiungere i nostri obiettivi”.

Calciomercato

“C’è sintonia con la società. Abbiamo fatto le nostre scelte, poi ci sono i tempi da rispettare. Dobbiamo trovare le caratteristiche da portare per avere dei doppioni in ogni ruolo, così da aumentare la competitività ovunque durante la settimana”.

Lotta scudetto

“Scudetto? Le rose di Inter e Juventus sono differenti, l’Inter è competitiva e ha colmato un gap di 10 anni in 6 mesi. La società e l’allenatore hanno inciso, la Juventus è avanti nella totalità della rosa”.

Foto: Twitter Lecce