Ultimo aggiornamento: lunedi' 23 settembre 2019 15:25

L’Inghilterra piega gli USA nella notte di Rooney: l’ex United saluta i Tre Leoni

15.11.2018 | 23:43

In un’atmosfera del tutto magica a Wembley, l‘Inghilterra piega calando il tris agli Stati Uniti. Lingard sblocca l’incontro amichevole con un destro a giro, Alexander Arnold raddoppia e nel finale Wilson fa 3-0. Una notte che, però, verrà ricordata principalmente per l’ingresso in campo, al minuto 58, di Wayne Rooney. L’attaccante classe 1985, con il numero 10 sulle spalle, entra indossando la fascia da capitano e si prende la standing ovation dei presenti. L’ex Manchester United, attualmente in forza al DC United in Major League Soccer, saluta i Tre Leoni. Il commissario tecnico Gareth Southgate gli concede, come promesso alla vigilia, la tanto attesa passerella. Il 33enne nativo di Croxteth, dopo 15 anni, dice addio alla Nazionale: dall’esordio nel febbraio 2003 all’ultima simbolica sfida. Wayne si congeda così, in lacrime, da primatista di reti con ben 53 marcature personali in 120 presenze avendo disputato 3 Mondiali e 3 Europei.

Foto: Football365